sabato 27 novembre 2010

LA BATTAGLIA CONTRO I FETORI AMMORBANTI


COMUNICATO DELLA SEZIONE DI ROMA



Noi appartenenti al Movimento dei Moderati, avendo delle corrispondenze ideologiche, abbiamo sempre appoggiato la linea politica dell’Udc sia in Provincia di Frosinone che a Roma (anche se in maniera più contenuta) con coerenza e con i numeri; ad oggi non abbiamo avuto alcun riscontro e nessun ha mai onorato l’impegno morale preso prima degli eventi ai quali era richiesto il nostro appoggio. La direzione dei Moderati – sezione territoriale di Roma – si è riunita ed ha deciso all’unanimità in questo caso specifico dell’adesione “verso il partito della Nazione” di fermarsi e avere un momento di riflessione in attesa di una chiarificazione della politica a livello nazionale e territoriale; in quanto riguardo a quest’ultimo aspetto l’amministrazione regionale sta penalizzando fortemente la Ciociaria.

Avv. Simona Di Murro - Resp. Moderati Roma
Arch. Paolo Vecchio - Segretario Nazionale

mercoledì 24 novembre 2010

Berlusconi: avrò maggioranza senza l'Udc. Ai centristi suggerisco l'appoggio esterno

La pazienza ha un limite e come tale induce molti alla prudenza soprattutto quelli che in qualche modo stanno tentando un percorso comune con l'UDC per poi giungere al Partito della Nazione (??). Alla luce delle ultime dichiarazioni di Berlusconi e osservando attentamente le mosse del Leader UDC On. Casini ci sembra affrettata ogni nostra decisione. Abbiamo bisogno di chiarezza né chi ci dovrebbe rappresentare continua a giocare su due o addirittura tre tavoli. Una decisione netta di Casini potrebbe favorire un nostro coinvolgimento ma questa deve essere chiara e netta. Basta con giochi ambigui, fraintendimenti che potrebbero apparire agli elettori come il tentativo di far parte a prescindere di un Governo, come se si volessero occupare le poltrone del potere. Cosi appare l'UDC oggi per non parlare della politica messa in atto dalla stessa UDC. Una politica a macchia di leopardo che a noi sembra incomprensibile come del resto poco efficace appare l'azione politica dell'UDC nella Regione Lazio peggio ancora se si guarda alla provincia di Frosinone. Noi che siamo sempre stati al fianco dei cittadini e delle loro problematiche non ce la sentiamo di dare il nostro apporto ad esempio, ad un partito che governa la Regione Lazio e che non prende una posizione netta per quanto riguarda la questione ambientale della Ciociaria. I Moderati a differenza di altri non intendono portare i propri voti né tantomeno le proprie tessere all'ammasso, consegnarle cioè alla politica romana sicuri che serviranno solo a far crescere correnti che non faranno gli interessi specie in questo momento della Ciociaria. Preferiamo ancora una volta restare fermi sulle nostre posizioni, soli e decidere solo quando il quadro politico sarà più chiaro.

venerdì 19 novembre 2010

Regione Lazio: alla Presidenza di un Ente potrebbe andare Lamberto Trivelloni.

Il responsabile della neonata Associazione Fare Nazione nata dall’alleanza tra i Moderati ed alcune realtà romane. Un riconoscimento per il lavoro svolto nella capitale dai Moderati e dall’amico Trivelloni..

giovedì 18 novembre 2010

PIANO REGIONALE DEI RIFIUTI: ADESSO BASTA



Se dovessero essere vere le preoccupazioni espresse da alcuni politici provinciali, vuol dire che a questo punto la Ciociaria è considerata dalla politica romana come il punto debole della Regione Lazio. La Giunta Polverini ha iniziato con il Piano sanitario tagliando molti posti letto e chiudendo forse alcuni ospedali in Ciociaria adesso con il Piano Regionale dei Rifiuti, con la scusa dell'autosufficienza regionale, la Ciociaria rischia di correre in soccorso alla capitale in materia di emergenza ambientale o meglio dire " di monnezza". Le responsabilità sono di tutti, nessuno si è mai preoccupato della crescita a dismisura delle potenzialità ricettive della discarica di Cerreto, oggi che la stessa può ricevere anche la monnezza romana e non solo si pone il problema. C'è una parte della Ciociaria da anni penalizzata, un territorio quello che comprende i Comuni di Roccasecca, Colfelice e San Giovanni Incarico che è ormai utilizzato sono per raccogliere e smaltire rifiuti. Nessuno si è mai preoccupato e oggi ci troviamo di fronte all'ennesima emergenza. In qualità di Presidente dei Moderati mi sento in dovere di protestare soprattutto nei confronti di chi da qualche mese a questa parte ha stretto un'alleanza con noi, il Partito della Nazione ed in particolar modo il Movimento Fare Nazione. In questi giorno è in corso il tesseramento, la notizia giunge proprio nel momento in cui eravamo pronti a consegnare le adesioni. Mi sento in dovere di invitare l'On. Ciocchetti in qualità di Vice Presidente della Regione Lazio e chi oggi riveste anche a nome dei Moderati incarichi all'interno della sua Segreteria di prendere una posizione netta e chiara, senza mezzi termini. Una scelta che graverebbe solo sulla provincia di Frosinone comporterebbe immediatamente lo scioglimento dell'alleanza anzi sin da questo Momento i Moderati sono pronti a strappare le numerose adesioni sin qui sottoscritte. non vogliamo essere presi in giro ne vogliamo essere partecipi di decisioni che possano in qualche modo danneggiare la Provincia di Frosinone. Ovviamente tale decisione riguarda anche le altre province dove siamo presenti ed in particolare Roma dove comunque era stato fatto un buon lavoro. Siamo decisi e determinati, di fronte a certe scelte ci sentiamo in dovere di difendere soprattutto i cittadini, in particolar modo quelli della Ciociaria ancora una volta offesi dalle scelte del Governo regionale.


IL PRESIDENTE DEI MODERATI

Silvio Tedeschi

giovedì 4 novembre 2010

NASCE IL GRUPPO DEI MODERATI IN SENO AL CONSIGLIO COMUNALE DI CASTELLIRI (FR)

Il Consigliere Comunale Claudio Fiorini



E' prevista per questa sera un’importante riunione cui prenderanno parte due consiglieri e un assessore del Comune di Castelliri per ratificare la costituzione di una sezione dei Moderati. Il gruppo dei Moderati che sarà presente quindi in Consiglio Comunale con il proprio simbolo, deciderà questa sera stessa le cariche sociali continuerà. Il Consigliere Claudio Fiorini ha dichiarato che comunque " i Moderati continueranno a sostenere la maggioranza e il Sindaco in carica".